Ai primi di marzo io e Giorgia siamo partite per una breve vacanza alla volta di Trieste, Lubiana e Bled. Voglio raccontarti alcune suggestioni su queste due città di nazionalità diverse, ma tutto sommato molto simili a livello culturale e architettonico. Piccoli gioielli da visitare appena puoi.

Trieste l’avevo vista da molto piccola con i miei genitori e infatti non ricordavo molto. Di Trieste d’impatto ci si ricorda della bora e amando molto il vento, così a pelle, questa città mi è sempre piaciuta. Una città spazzata spesso da un forte vento deve per forza essere una città resistente, mutevole, viva. Ho trovato una cittadina davvero bella, dove tutto sembra nuovo, ma credo che sia semplicemente molto curato. Estremamente vivibile, con movimento ma senza eccessivo traffico, colorata, ordinata, profumata dal vento ma non dal mare, pur affacciandovisi per intero. Per quanto il mare sia parte integrante di Trieste, per quanto il suo porto sia decisamente importante storicamente e economicamente, Trieste non mi sembra mai una città di mare. Buffo, vero?

Il mare l’ho percepito in tutta la sua bellezza (che acqua!!) e concretezza al Castello di Miramare, dove la vista da ogni terrazzo, da ogni sentiero e, all’interno, da ogni finestra, è letteralmente mozzafiato. Stupendo il Castello, residenza di Massimiliano d’Asburgo e Carlotta sua consorte e il parco che la circonda, che ti fa venire voglia di passarci giornate e giornate per goderselo tutto.

 

Tornando a Trieste, si dice sia la città del caffè ed è vero perchè c’è tutta una cultura dietro e te lo sanno servire in molti modi, ma sempre di ottima qualità. Ed è anche la città di Italo Svevo (uno degli scrittori italiani che prediligo), di Umberto Saba, che in centro aveva la sua libreria antiquaria che ancora esiste; e di James Joyce che visse per diversi anni a Trieste. Trieste è la città di confine che è stata persa e riconquistata dall’Italia e il Molo Audace, in tutta la sua lunghezza, è lì a ricordarcelo. E anche il resto della città ci ricorda che è città e crocevia di almeno tre culture: quella italiana, quella slava e quella austroungarica. Ho un debole per le città di confine, perchè sono inclusive, sono aperte, sono orgogliose del loro mix e giustamente ne fanno un vanto.

 

Lubiana ci ha accolto sotto la neve e questo ha reso ancora più evidente l’influenza austriaca nella struttura della città. Lubiana si snoda intorno al suo fiume Ljubljanica e l’impressione è che sia piccola e ben raccolta nel suo centro. Anche qui come a Trieste, è tutto ordinato e pulito e tenuto con cura. Anche sotto la neve è piacevole passeggiare per le sue vie, attraversare i diversi ponti e godersi gli scorci che offre.

Lubiana è da un lato molto romantica, con grandi parchi che mi hanno ricordato quelli di Piccole Donne, con un’atmosfera intima e piacevole. Ti sembra di vivere ai primi del ‘900. In realtà è una città estremamente giovane e vivace, molto europea e affascinante.

 

Leggermente fuori dal centro, c’è un piccolo quartiere che ricorda un po’ il Tacheles di Berlino. Si chiama Metelkova ed è un centro di cultura underground dove si fanno concerti ed eventi culturali di diversi tipi. Gli artisti hanno messo mano ai muri delle case, ma non solo. Da vedere e fotografare, con rispetto.

 

In questi due giorni in Slovenia, abbiamo soggiornato a Bled, poco distante da Lubiana. E’ un paese la cui attrazione principale è il bellissimo lago con la sua isolotta e anche tutto l’ambiente circostante. Non sciando, non abbiamo approfittato delle piste di sci molto belle. Ci ripromettiamo quindi di tornare con la bella stagione, per goderci il lago al suo meglio e magari fare qualche passeggiata in questa meravigliosa natura!

lago_bled

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...