Se mi segui sui social già lo sai, i pattern stanno diventando sempre di più la mia passione. Te ne parlai tempo fa in questo post, ma da allora credo e spero di avere fatto passi avanti nel creare fantasie applicabili a stoffe o qualsiasi altra superficie stampabile.

Proprio sui social da più di otto mesi ho istituito il Sabato Pattern: ogni sabato mattina pubblico un mio nuovo lavoro in questo ambito e sono felice di dire che questa rubrica è seguita ed apprezzata. Quando ho iniziato a disegnare pattern? Praticamente quando è nato Illumino. Le due cose sono state contemporanee, ho iniziato quindi nel 2015, quando anche il progetto The Colorsoup era appena partito. Ho scoperto della sua esistenza e l’ho trovata subito un’idea fighissima quella di potersi stampare della stoffa con i propri disegni. E da lì sono partita, con dei cactus in bianco e nero che ho usato per tovagliette all’americana.

Poi il percorso di Illumino si è spostato più nell’ambito delle lampade e i pattern sono diventati quelli delle carte da parati, elemento base per molte mie creazioni. Ho abbandonato per poco la creazione di pattern, ho ripreso abbastanza in fretta, ma senza un impegno costante. Dall’anno scorso sento una necessità impellente di disegnare, di migliorare questa mia propensione, che non ho mai studiato, ma che è forse la cosa che mi rilassa e appaga di più nel mio lavoro. Sin da quando ero bambina alle elementari per me il disegno era il premio durante le ore di scuola e pensavo fosse per tutti così, solo più avanti ho capito che non lo era. Volevo fare due cose quando ero piccola: scrivere fiabe e disegnare cartoni. Poi la vita mi ha portato a fare tante cose, ma non queste. E adesso mi piace molto l’idea di raccontare qualcosa con i miei pattern: qualcosa che poi verrà indossato o usato per abbellire la propria casa. Mi sento così di non aver tradito la me bambina, ma di portare avanti quel sogno di creare immaginari di colore e forme da donare a chi li vorrà fare propri.

Da gennaio sto disegnando tanto, senza maestri ma con tanto esercizio, provando diverse tecniche e sperimentando strumenti. Posso spaziare come e quanto voglio, al momento voglio concedermelo. Infatti, come vedrai, non ho ancora uno stile omogeneo, sono aperta a ciò che verrà. Ho in programma di studiare meglio tutto l’ambito del pattern e anche dell’illustrazione. A piccoli passi, ma costanti, credo di poter migliorare ciò che disegno e creo.

Trovi moltissimi miei pattern vecchi e nuovi su The Colorsoup, dove potrai stamparli su un’ampia gamma di tessuti di alta qualità. Se invece vorresti i miei pattern su altri oggetti (dagli orologi agli sgabelli, dalle cover degli smartphone alla shopper) puoi andare su Society6 e recentemente li sto inserendo anche su Zazzle e su Redbubbles.

Ho grandi progetti per i miei pattern, vorrei che diventassero la mia attività principale. Io comincio a dirtelo, nei prossimi mesi spero ne vedrai delle belle! Seguimi su Instagram per non perderti il Sabato Pattern e tieni d’occhio questo blog dove troverai tutte le novità!